GUIDA ALL’ACCENSIONE DI UN VEICOLO CON Junopower.

PER LA GUIDA ALL’ACCENSIONE DI MOTORI DIESEL, CLICCA QUI’

Attenzione: Far partire un veicolo può provocare lesioni gravi se non si presta attenzione. Se non siete sicuri di come operare non tentare di far ripartire il veicolo. Chiedere aiuto ad un amico esperto o ad un tecnico per le corrette procedure.
Il Junopower non è una batteria portatile ordinaria, ha un amperaggio elevato fino a 300 ampere in uscita, se non utilizzato correttamente potrebbe procurare lesioni gravi a se stessi o creare danni al veicolo.

Passo 1:

Leggere il manuale d’istruzioni del veicolo.  Alcuni veicoli non consentono l’uso di uno starter mentre altri richiedono l’estrazione di fusibili prima di riavviare il veicolo. Alcune vetture hanno il vano batteria collocato in zone differenti. Consultare le istruzioni del veicolo se non si conosce l’esatta posizione della batteria.

Passo 2:

Assicurarsi che il luogo dove tentare un’accensione sia asciutto. NON tentare di far ripartire il veicolo sotto la pioggia.

Passo 3:

Assicurarsi che la chiave di accensione sia in posizione “OFF”. Se l’accensione del veicolo è prevista tramite smart-key, assicurarsi che essa sia in modalità off.

Passo 4:

Indossare sempre guanti e occhiali di protezione se disponibili.

Passo 5:

Prima di fissare i morsetti alla batteria, assicurarsi che i poli della batteria non presentino ruggine o acido di batteria secco. Se i poli sono sporchi strofinare con un panno o un tovagliolo di carta per eliminare la sporcizia.  Per riavviare un veicolo è necessario avere una connessione pulita.

Passo 6:

Identificare i poli positivo “+” e negativo “–” sulla vostra batteria. Nella maggior parte dei casi, i poli sono indicati con rosso (+) e nero (-). Se la batteria non è nel vano motore, consultare il libretto d’istruzioni.

Passo 7:

Assicurarsi che i cavi non siano collegati al dispositivo Junopower. Serrare il morsetto rosso sul polo positivo (+) della vostra batteria.

Passo 8:

Di seguito serrare il morsetto nero sul polo negativo (-) della vostra batteria.

Passo 9:

MOLTO IMPORTANTE – assicurarsi che i morsetti del Junopower siano saldamente collegati ai poli della batteria.
ATTENZIONE: Se i morsetti non sono collegati correttamente è possibile danneggiare l’unità Junopower o creare scintille.

Passo 10:

Assicurarsi che il Junopower sia completamente spento (i LED sul fronte del dispositivo devono essere spenti).

Passo 11:

Collegare l’altra estremità del cavo (morsetto blu) al Junopower.

Passo 12:

Una volta che il cavo è saldamente collegato al Junopower ed i morsetti collegati ai poli della batteria, potete attivare il dispositivo premendo il pulsante sul lato dell’unità.

Passo 13:

Se il Junopower è completamente carico si accenderanno 4 LED. Questo indica che Junopower è carico e può essere utilizzato per far ripartire il veicolo.  Si consiglia di far ripartire il veicolo con almeno 2 LED accesi per ottenere prestazioni ottimali.

Passo 14:

Accendere il veicolo.

Passo 15:

Nella maggior parte dei casi, la vettura si accenderà al primo colpo.  Se non parte subito, lasciare Junopower collegato per un paio di minuti e riprovare.

Passo 16:

Non lasciare Junopower collegato alla batteria per più di 5 minuti.  Se la batteria non riesce a caricarsi anche parzialmente controllare l’alternatore del veicolo che può essere difettoso.

Passo 17:

A veicolo avviato, non lasciare i morsetti collegati per più di 5 minuti.  Rimuovere con attenzione prima il morsetto negativo (nero), poi il morsetto positivo (rosso). Una errata rimozione può danneggiare il Junopower.

Passo 18:

Scollegare il cavo dall’unità Junopower  assicurandosi che i morsetti non siano in contatto tra di loro per evitar scintille.

Passo 19:

Complimenti! Hai riavviato l’auto!

GUIDA RAPIDA

Guida_Rapida_icon

VIDEO

Video_icon

GARANZIA

Garanzia_icon

FAQ

FAQ_icon